Sei qui: Home
header11.jpg

Messaggio di Pasqua e orario delle celebrazioni

Nella Parrocchia Beata Vergine di Valverde in Iglesias  

“ Il primo giorno della settimana, la mattina prestissimo, esse si recarono al sepolcro, portando gli aromi che avevano preparati. E trovarono che la pietra era stata rotolata dal sepolcro. Ma quando entrarono non trovarono il corpo del Signore Gesù.

Mentre se ne stavano perplesse di questo fatto, ecco che apparvero davanti a loro due uomini in vesti risplendenti; tutte impaurite, chinarono il viso a terra; ma quelli dissero loro: «Perché cercate il vivente tra i morti? Egli non è qui, ma è risuscitato; ricordate come egli vi parlò quand'era ancora in Galilea, dicendo che il Figlio dell'uomo doveva essere dato nelle mani di uomini peccatori ed essere crocifisso, e il terzo giorno risuscitare». Esse si ricordarono delle sue parole.

Tornate dal sepolcro, annunciarono tutte queste cose agli undici e a tutti gli altri.

Quelle che dissero queste cose agli apostoli erano: Maria Maddalena, Giovanna, Maria, madre di Giacomo, e le altre donne che erano con loro.

Quelle parole sembrarono loro un vaneggiare e non prestarono fede alle donne.

Ma Pietro, alzatosi, corse al sepolcro; si chinò a guardare e vide solo le fasce; poi se ne andò, meravigliandosi dentro di sé per quello che era avvenuto.” (Lc 24,1-12).

 Carissimi,

è chiaro che Maria di Magdala e le altre donne andando, di buon mattino, al sepolcro di Gesù non si aspettavano minimamente di trovarlo vuoto e ancor meno di incontrare Gesù risorto! Erano in lutto e credevano che con la morte in croce di Gesù fosse stata detta l’ultima parola su Colui che diceva di essere il Figlio di Dio.  Dovevano compiere i riti giudaici per il defunto ed elaborare il lutto.


Ma non fu così! Anzi, iniziò proprio in quel giorno la loro vera avventura con Gesù di Nazareth.

Incontrarono Gesù Risorto che suscitò in esse prima paura poi meraviglia e infine gioia! Da allora la storia dell’uomo è cambiata e ormai questa meraviglia dell’incontro col Risorto la può sperimentare ogni uomo. Certo, è necessario che, come le donne e come Pietro, si corra a vedere senza paura “il sepolcro” della propria vita: i fallimenti, le delusioni, i dolori e le angosce. E con la luce della fede si potrà “toccare”, sperimentare la presenza del Risorto che cambia la nostra vita!

Il mio augurio è che possiate incontrarlo tutti e in ogni avvenimento della vostra vita, accogliendo “gli Angeli” o “le Donne” che ve lo annunciano. Buona Pasqua a tutti!

 P. Vincenzo, parroco.


P R O G R A M M A --  Settimana Santa  e  Pasqua 2015

____________


29 marzo, Domenica delle Palme.


Ss. Messe alle ore: 08,00; 09,00; 10,00; 11,30; 19,00.


Ore 09,45: Benedizione delle Palme nel piazzale della chiesa e breve processione.


Ore 10,00: Santa Messa Solenne.


1 aprile, Mercoledì santo.


Ss. Messe: alle ore 7,00 in cappella; 19,00: in chiesa.

Ore 20,00: “Via Crucis” nelle vie della Parrocchia seguendo il seguente itinerario: chiesa parrocchiale, Via Fra Nicola da Gesturi, Via Maddalena, Via Emanuela Loi, Via Mandrolisai,  Via Monte Linas, Via Barbagia, Via Ortobene,  Via Carbonia, Via Liguria,  Via della Regione, Via Marchese,  Via Fra Nicola da Gesturi, Chiesa parrocchiale.

Si prega  di preparare le vie con lumini.


2 aprile, Giovedì santo.


Ore 08,00: Lodi in cappella.

Ore 10,00: S. Messa Crismale, col Vescovo, in Cattedrale.

Ore 19,00: S. Messa in “Coena Domini”.

Ore 22,00: Veglia Eucaristica comunitaria.


3 aprile, Venerdì santo.

Ore 08,00: Lodi in cappella.

Ore 18,00: Liturgia della Croce.


4 aprile, Sabato santo.

Ore 08,00: Lodi in cappella.

Ore 21,00: Solenne Veglia Pasquale.


5 aprile, Domenica di Pasqua.


Ss. Messe alle ore: 08,00; 09,00; 10,00; 11,30; 19,00

Ore 10,00: Santa Messa Solenne.


6 aprile, Lunedì dell’Angelo.


Ss. Messe alle ore: 8,00 in cappella; 19,00: in chiesa.



BENEDIZIONI DELLE FAMIGLIE

Inizieremo la visita alle famiglie per la Benedizione pasquale

martedì 7 aprile nei seguenti orari:

9,00 - 12,30  e  16,00 -  20,00


Visiteremo tutte le famiglie della Parrocchia; sarà un’occasione per portare a tutti la Buona Novella della Risurrezione; sarà Gesù Cristo stesso che vi visiterà e vi porterà la Pace!

Padre Vincenzo.