Sei qui: Home
headerordinazionealberto.jpg

Cappuccini in Sardegna

Sorella morte bussa alla nostra porta

Padre salvatore Murgia e Fra Lorenzo Pinna      

"Laudato sii mi Signore per sorella nostra morte corporale dalla quale null'homo vivente po' scappare e guai a quelli che morranno ne li peccata mortali" (s. Francesco). Il Signore ha chiamato a sé nello stesso giorno i nostri due amati confratelli Salvatore Murgia da Nurri, sacerdote, e fra Lorenzo da Sardara, laico. Siamo grati al Signore Gesù sposo e pastore della sua Chiesa, e in Essa della nostra Provincia dei Frati Minori Cappuccini di Sardegna e Corsica, per averci amato e guidati così tanto anche attraverso questi due immensi doni. Celebreremo i funerali di p. Salvatore domenica 18 alle 16 a Sanluri e lunedì 19 alle 10 nel nostro santuario di S. Ignazio a Cagliari. Quelli di fra Lorenzo martedì 20 dicembre alle 10 nella Basilica di N. S. di Bonaria....verranno tumulati nella cappella dei Cappuccini nel cimitero di Bonaria. Le salme possono essere salutate in questi giorni nel convento di Sanluri quella di p. Salvatore e nel convento di Cagliari quella di fr. Lorenzo. Lodate e benedite con noi il Signore perché grande è la sua misericordia (Voce Serafica della Sardegna).

 

Promessa degli Araldini a Sorso (SS)

Nel Santuario "Noli Me Tollere"  

La fraternità degli Araldini di Sorso ha vissuto un importante momento di festa. Sabato 19 novembre, primi vespri della solennità di Cristo Re, cinque bambine hanno emesso la loro promessa nel corso della celebrazione eucaristica che si è svolta nel santuario "B.V. Noli Me Tollere". La Santa Messa è stata presieduta da Padre Antonio Atzori, assistente spirituale della fraternità Ofs di Sorso. 
 

Dieci Comandamenti a Cagliari



 

Prima professione dei voti a Camerino (MC)

Al termine del santo noviziato

Tre giovani sardi si sono consacrati al Signore, nell'Ordine dei Fati Minori Cappuccini, domenica 18 settembre 2016: Fra Giovanni Maria Fonnesu da Iglesias, Fra Cristan Panetto da Arborea e Fra Claudio Cau da Samugheo. La celebrazione è stata presieduta dal Ministro Provinciale di Sardegna e Corsica, P. Giovanni Atzori. Hanno concelebrato i Ministri Provinciali delle Marche, Dell'Umbria e del Lazio con tanti frati del centro Italia.