Sei qui: Home Per chiedere una grazia
header11.jpg

Per ottenere grazie




Nel nome del Padre, del figlio, e dello Spirito Santo. Amen.

Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, umilmente ti domandiamo perdono per i nostri peccati e proponiamo con la tua santa grazia, di non offenderti mai più.

O S. Ignazio, nostro protettore, noi gioiamo della gloria che ora sperimenti in cielo. Essa è frutto della grazia di Dio e delle virtù eroiche che con tanto fervore hai esercitato su questa terra. Tu che hai sempre avuto nel tuo cuore la fede viva da operare per mezzo di essa i più strepitosi prodigi, fa’ che questa virtù non venga mai meno nei nostri cuori. Spinti da questa fede noi chiediamo la tua intercessione. Concedici la grazia di cui abbiamo tanto bisogno. Liberaci da tutte le angosce, da tutti i mali, da tutte le pene che ci affliggono.

Gloria al Padre ...

 O S. Ignazio, che fin dalla più tenera età e per tutto il tempo della tua vita hai avuto un cuore pieno di speranza nell’amore di Dio e nella sua Parola, per cui con la massima fiducia ti mettevi nelle mani di Dio, ti preghiamo che, animati dalla speranza, anche noi ricorriamo fiduciosi nella tua intercessione. A ben poco ci servono i mezzi e i rimedi terreni: tutta la nostra fiducia, perciò, è riposta nell’aiuto di Dio. Concedici la grazia che ti domandiamo e di cui abbiamo tanto bisogno. Fa’ che la nostra speranza non rimanga delusa. Essa servirà per farci ricorrere sempre più a Dio e per ottenere con le buone opere tutte le grazie necessarie per la nostra salvezza.

Gloria al Padre...

 O S. Ignazio, che durante la tua vita terrena ardevi d’amore verso Dio e verso il prossimo e avevi compassione di tutti i sofferenti, ottieni anche a noi questa virtù! Ottienici innanzi tutto la grazia di vivere staccati da ogni cosa, e fa’ che Dio sia sempre l’unico desiderio delle nostre anime. Accendi nei nostri cuori un tenero amore ed un’abbondante misericordia verso i nostri fratelli. Fa’ che li amiamo evangelicamente, perdonando chi ci offende e pregando per coloro che ci perseguitano e calunniano. Con questi sentimenti ci presentiamo davanti a te per domandarti la grazia di cui abbiamo tanto bisogno, sicuri che saremo esauditi. Essa servirà per farci amare sempre più il nostro Padre celeste e il prossimo come noi stessi.

Gloria al Padre...